fbpx
Top
  >  Rubriche   >  Vita in famiglia   >  Cibi dal mondo che piacciono ai bambini
Cibi dal mondo per bambini - Dammi la mano Blog

In questo periodo di quarantena anti Covid-19 abbiamo cucinato molto e, per continuare a stimolare la curiosità delle nostre bambine, oltre ad andare a caccia di monumenti nei nostri cartoni preferiti, abbiamo fatto un piccolo tour gastronomico fuori dai nostri confini a caccia dei cibi dal mondo che piacciono davvero ai bambini.

I nostri due piccoli palati, infatti, sono molto selettivi. Non dobbiamo esagerare troppo con le spezie, perciò, abbiamo dovuto ingentilire un po’ le ricette tradizionali per incontrare il loro gusto, rendendo il tutto più easy.

Cosa ne dici di provarli e farci sapere nei commenti se piacciono anche ai tuoi bambini?

Ti proponiamo la nostra carrellata: buon viaggio e buon appetito!

Riso alla Cantonese * CINA *

Isabella lo chiama “il riso dei Cinesi” e ogni volta che lo facciamo loda i cuochi cinesi per aver inventato una “pappa così buona”. Dobbiamo tuttavia soprassedere sul fatto che questa pietanza, onnipresente in tutti i ristoranti cinesi nostrani, non sia poi così tradizionale come suggerisce il nome.

Ciò non toglie che per i bambini rappresenti un piccolo viaggio culinario attraverso il quale possiamo parlar loro della Cina, perciò ci sentiamo di inserire il Riso alla Cantonese nella nostra lista di cibi dal mondo: prova a dare in mano ai tuoi bambini le bacchette di legno e si sentiranno proprio come Mulan (o come Li Shang)!

Muraglia cinese - Dammi la mano blog
La Grande Muraglia Cinese – Credits: Pixabay

Il Riso alla Cantonese è un piatto semplice e velocissimo da preparare.

Riso alla Cantonese - Cibi dal mondo che piacciono ai bambini

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di riso basmati
  • 2 uova
  • 200 gr di prosciutto cotto a cubetti
  • 150 gr di pisellini
  • 1 trito di cipolla bianca
  • salsa di soia q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • olio EVO

Procedimento

Cuoci il riso in abbondante acqua salata.

In un wok fai soffriggere la cipolla. Quando sarà imbiondita aggiungi i piselli e falli cuocere aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua. Regola di sale e pepe. Quando saranno cotti, spegni il fuoco e lasciali all’interno della padella.

Sbatti le uova e cuocile da entrambi i lati in una padellina con un po’ d’olio EVO. Una volta cotte, trasferiscile su un tagliere e tagliale a striscioline. Aggiungile ai piselli nel wok insieme ai cubetti di prosciutto, mescolando bene.

Quando il riso sarà cotto, scolalo e aggiungilo al wok. Condisci con un po’ di salsa di soia a piacere e fai saltare tutto insieme.

Volendo si possono aggiungere anche gamberetti e germogli di soia.

Cheeseburger * STATI UNITI *

Sì, ci piace vincere facile. A quale bambino non piace il paninozzo tondo con hamburger succoso e formaggio filante? Possiamo sicuramente classificarlo come uno dei cibi dal mondo che piacciono di più ai bambini (e anche ai grandi, dai).

Noi siamo fortunati, perché abbiamo un papà esperto di snack che ci prepara gli HAMBURGER MIGLIORI DEL MONDO (se non gli facciamo i migliori complimenti del mondo, potrebbe rassegnare le dimissioni!).

Gli hamburger sono uno street – ma anche fast – food conosciuto e amato in tutto il mondo, reso ancora più speciale dall’accompagnamento classico con le patatine fritte. Noi non ci siamo mai spinti oltre, magari all’abbinamento americanissimo con i milkshake fragola o cioccolato con tanto di panna e ciliegina che fa molto drive-in, anche se – mentre lo scrivo – mi sto immaginando una coloratissima cena a tema “American Diner” e l’idea non mi dispiace!

New York - Manhattan - Dammi la mano blog
Centro di Manhattan, New York City – Credits Pixabay

Cheeseburger - Cibi dal mondo che piacciono ai bambini

Ingredienti per 4 persone

  • 4 panini da hamburger con i semi di sesamo
  • 4 hamburger di bovino
  • 8 sottilette
  • 4 foglie di insalata iceberg
  • 8 fette di pomodoro da insalata
  • 1 cipolla rossa media
  • sale e pepe q.b.
  • ketchup
  • maionese
  • zucchero di canna
  • olio di semi

Procedimento

Affetta la cipolla in fette non troppo sottili e mettile a cuocere in una padella con un po’ di olio, un pizzico di sale, qualche cucchiaio di zucchero di canna e qualche cucchiaio d’acqua. Falle cuocere con il coperchio e a fuoco moderato per 20 minuti. Tolto il coperchio, lasciale cuocere per un quarto d’ora, finché non saranno completamente asciutte e glassate.

Scalda la bistecchiera a fuoco medio e, una volta calda, posiziona gli hamburger, cuocendoli da entrambi i lati, rigirandoli il meno possibile.

Nel frattempo prepara “la linea”: taglia i panini a metà, lava l’insalata e metti da parte 4 foglie abbastanza grandi. Taglia il pomodoro e ricava 8 fette (o 4 se il pomodoro è grande), poi disponi le sottilette.

Cospargi l’insalata e il pomodoro con un po’ di sale e pepe.

Quando gli hamburger saranno cotti, trasferiscili sul tagliere e disponi una sottiletta sopra ognuno di essi, di modo che il formaggio cominci a sciogliersi.

Trasferisci le fette di pane sulla bistecchiera per farle tostare.

Una volta pronte, procedi ad assemblare i panini: nella fetta in basso metti il ketchup, prosegui con l’hamburger e il formaggio, poi insalata, pomodoro, cipolla caramellata e un po’ di maionese nella fetta in alto. Il tuo hamburger è pronto! Enjoy!

N.B. Per le nostre bambine il Cheeseburger è molto più semplice: carne, formaggio e un po’ di ketchup!

Pollo al curry con riso * INDIA *

Potete chiamarlo chicken tikka masala o, come facciamo noi, “Pollo giallo”.

Siamo al cospetto di un piatto orientale, in questo caso indiano, la cui origine viene tuttavia rivendicata in Europa, più precisamente in Scozia. Sarà vero? Non sarà vero? Per noi l’importante è far avvicinare le bambine ad un sapore diverso dalla nostra cucina, ma per noi è decisamente un”comfort food”: un cibo dal mondo che piace ai bambini e perfetto per una cena a casa in famiglia.

Holi, India - Dammi la mano blog - Cibi dal mono che piacciono ai bambini
Holi, la Festa dei Colori in India – Credits: Pixabay

Posto che noi metteremmo il curry su ogni cosa, adoriamo questo piatto deciso, ma anche delicato. Per prepararlo ci vorrà un riso a chicco lungo molto profumato come il thai o il jasmine.


Ingredienti per 4 persone

  • 700 gr di pollo
  • 50 gr di farina
  • 300 gr di riso jasmine
  • 200 ml di panna da cucina vegetale
  • 100 ml di brodo vegetale
  • 1 porro
  • curry in polvere
  • 1 spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.
  • olio di semi
  • prezzemolo

Procedimento

Fai cuocere il riso al vapore. Ti consiglio questa ricetta.

Taglia il pollo a cubetti e ripassalo nella farina. Affetta il porro. In una padella ampia fai dorare lo spicchio d’aglio in un po’ d’olio, poi rimuovilo. Metti a soffriggere il porro nella padella.

Fai rosolare il pollo in padella, girandolo su tutti i lati, poi cospargi con sale e pepe.

In una ciotola mescola la panna da cucina con un paio di cucchiai di curry. Versala sul pollo e continua a cucinare finché la panna non comincia ad addensarsi. Aggiusta di sale e di pepe. A piacere puoi aggiungere del prezzemolo tritato.

Servi il riso insieme al pollo.

Spätzle tirolesi *EUROPA CENTRALE*

Si pronuncia [ˈʃpɛt͡slə] e si mangiano in molti modi, perché questa ricetta è tanto tedesca, quanto austriaca, quanto svizzera e italiana e ognuno lo fa un po’ a modo suo. Da noi si mangiano soprattutto in Trentino e sono un primo piatto molto amato dai bambini e anche molto divertente da preparare.

Per la preparazione ti servirà quello che noi chiamiamo “Fa Spätzle”, un aggeggino fatto così:

Spatzle tirolesi - Cibi dal mondo per bambini

oppure potresti cavartela con una schiumarola e una spatola, il che funziona più o meno così:


Gli Spätzle che piacciono a noi sono a base di spinaci, perciò è un piatto ideale per mangiare una buona dose di verdure. La consistenza è quella degli gnocchi, ma il profumo dello speck vi trasporterà sui monti del Trentino in mezzo a panorami mozzafiato e cose buone e semplici.

Questo è un cibo dal mondo un po’ più vicino a noi, ma siamo sicuri che piacerà tanto anche ai tuoi bambini.

Spatzle tirolesi - Cibi dal mondo per bambini

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di spinaci
  • 250 gr di farina
  • 3 uova
  • 100 gr di acqua
  • 100 gr di speck
  • 250 gr di panna da cucina
  • 30 gr di burro
  • noce moscata
  • sale e pepe q.b.
  • olio EVO

Procedimento:

Lessa gli spinaci, scolali e frullali con il minipimer finché non diventeranno cremosi.

Trasferisci il tutto in una terrina, aggiungi le uova, un pizzico di sale e mescola con la frusta. Aggiungi l’acqua, mescola e grattuggia la noce moscata. Aggiungi pian piano la farina setacciata e mescola bene per non creare grumi.

Riempi una pentola capiente di acqua salata e porta a bollore.

Nel frattempo taglia lo speck a listarelle, in una padella salda il burro con un po’ d’olio e fai soffriggere lo speck. Versa la panna, regola di sale e pepe e lascia cuocere a fuoco medio finché la panna non comincerà ad addensarsi.

Quando l’acqua bollirà, posizionati con il “Fa Spätzle” (sì, è un’abitudine) sopra alla pentola e versa il composto per gli Spätzle nell’apposito foro, muovendo avanti e indietro la manopola, di modo che l’impasto passi attraverso i buchi formando i tipici gnocchetti lunghi prima di cadere nell’acqua. Ci vorranno pochi minuti perché gli Spätzle si cucinino, quindi tieniti pronta con una schiumarola per raccoglierli non appena verranno a galla.

L’impasto va cotto un po’ alla volta: gli Spätzle già pronti possono essere versati direttamente nel sugo di panna e speck.

L’ultima volta che li abbiamo fatti, abbiamo aumentato le dosi per avere un po’ di gnocchetti pronti da congelare. Una volta estratti dal freezer è stato sufficiente versarli nell’acqua bollente salata per cucinarli. Comodo, no?


La nostra carrellata di cibi dal mondo che piacciono ai bambini è finita, ma solo per ora! Buon Appetito a quanti vorranno provare le nostre ricette kid approved!

Dal 2019 scrivo, fotografo e racconto le nostre avventure di famiglia su Dammilamano. Amo la montagna, i borghi marinari e le musiche di Yann Tiersen. Acquisto più libri di quanti riesca a leggerne, non vivo senza the caldo, sono intollerante al glutine, al lattosio e agli errori grammaticali.

dammilamanoblog@gmail.com

Comments:

  • Luglio 10, 2021

    Mi sa che questi piatti piacciono non solo ai bambini…ma anche a me! Spesso faccio il pollo al curry, la prossima volta proverò a farlo con la tua ricetta!

    reply...

post a comment

Lascia la tua mail e partiamo!

La Newsletter è mensile, niente spam, solo buoni consigli e info utili per famiglie di viaggiatori sognatori! 🙂