fbpx
Top
  >  Rubriche   >  Un libro in valigia   >  Sentieri da favola per piccoli camminatori: il libro per passeggiare in Trentino con i bambini
Sentieri da favola Stenico

C’è un libro davvero speciale nel quale troverete storie contemporanee mescolate a fiabe classiche in uno scenario d’eccezione, le Valli Giudicarie in Trentino: si tratta di “Sentieri da favola per piccoli camminatori”, di Stefano Bordiglioni e Paolo d’Altan, un libro fatto su misura per i bambini.

Non è solo un libro e non sono solo storie, ma sono veri e propri percorsi che anche voi potrete percorrere con i vostri bambini alla scoperta del territorio, giocando e immaginando, proprio come piace a noi.

Alla scoperta dei Sentieri da Favola in Trentino con i bambini

Abbiamo conosciuto “I Sentieri dei Piccoli Camminatori” un paio d’anni fa, quando abbiamo iniziato a camminare in montagna con le bambine. Non avevamo ancora mai fatto passeggiate “lunghe” con loro e non sapevamo come avrebbero reagito all’idea che lo scopo della nostra uscita fosse “solo” camminare.

Qualche ricerca mi ha quindi portato a scoprire questo bellissimo progetto che ci è sembrato subito l’ideale e infatti ci ha accompagnato per un bellissimo fine settimana trascorso tra i verdi pendii del Trentino. Si tratta – inoltre – del primo post scritto e pubblicato per questo blog, lo hai mai letto? Se no, recupera subito, lo trovi qui. Poi torna qui a leggere, ti aspetto!

6 fiabe per 6 sentieri

Ecco, allora dopo aver letto di come la fiaba de “L’orso e l’artista” ci abbia accompagnato alla scoperta del Bosco Arte Stenico e di come abbiamo scoperto il Laghetto di Nembia attraverso “La casa dei porcellini” ora avrai di sicuro un’idea più chiara di come questo libro sia il compagno ideale per scoprire questo bellissimo territorio e queste località che, tutte insieme, formano l’Ecomuseo della Judicaria.

“Sentieri da favola” è dunque il supporto cartaceo di questo progetto per accompagnare i bambini alla scoperta di 6 sentieri nel territorio delle Giudicarie.

Si tratta di itinerari facili e non lunghi, caratterizzati però da notevoli punti di interesse storico, culturale e paesaggistico.

Noi abbiamo percorso i sentieri accompagnati dall’audio delle fiabe che si può ascoltare gratuitamente dal sito, ma, una volta a casa, abbiamo voluto acquistare il libro per scoprire anche le altre storie e per ripercorrere quelle che avevamo scoperto che hanno davvero entusiasmato le bambine.

Come si presenta il libro

Il libro è disponibile in un bel formato stretto e alto con copertina rigida. Le pagine sono belle spesse, come piace a me, a prova di bambine, ma anche a prova di viaggio.

Nel libro troverete tutte e 6 le storie corredate da bellissime illustrazioni. Nel testo di ogni fiaba incontrerete delle sottolineature: corrispondono ai luoghi reali che incontrerete durante il sentiero, perché ogni fiaba “narra” un pezzettino di territorio, aiutando i bambini a guardare e osservare ciò che hanno intorno.

"Io sto nel Bus de l'Ors, una caverna vicina alla cascata del Rio Bianco. Lo sa che d'inverno la cascata si ferma, per poi ripartire d'estate?"

A parlare è l’Orso della fiaba “L’orso e l’Artista” e di questa cascata ti abbiamo già parlato proprio qui.

Visto che bello? Io lo trovo davvero un modo bello per legare fiabe e luoghi e abbiamo avuto la riprova osservando l’interesse e la curiosità delle bambine.

Alla fine del libro troverete le informazioni dettagliate sui 6 sentieri proposti in questa parte di Trentino, con tutte le indicazioni per percorrerli con i bambini: luogo di partenza, lunghezza del percorso, cosa osservare lungo il tragitto e qualche curiosità, sempre gradita!

Sugli autori

Stefano Bordiglioni è insegnante in una scuola primaria di Forlì, già autore di racconti e canzoni per ragazzi. Potete scoprire di più sul suo sito.

Paolo d’Altan è illustratore per l’infanzia. Ti consiglio di fare un giretto sul suo sito, perché le sue illustrazioni sono davvero emozionanti, hanno un che di etereo e leggero che, a mio avviso, si sposa molto bene con la contestualizzazione dei personaggi nell’ambiente naturale.

Ti è piaciuta questa recensione?

Aiutaci ad aiutare altri genitori in cerca di belle proposte per i loro bambini, condividendo questo articoli sui social network! Grazie ❤️

Dal 2019 scrivo, fotografo e racconto le nostre avventure di famiglia su Dammilamano. Amo la montagna, i borghi marinari e le musiche di Yann Tiersen. Acquisto più libri di quanti riesca a leggerne, non vivo senza the caldo, sono intollerante al glutine, al lattosio e agli errori grammaticali.

dammilamanoblog@gmail.com

post a comment