fbpx
Top
  >  Gite da favola   >  Pirati dell'Adriatico   >  Ricette dei pirati: barchette di pane ripiene

Cosa mangiavano i pirati?

Ce lo siamo chiesti in questo periodo per fare una serata piratesca anche in cucina, perfetta per celebrare il nostro tema fiabesco estivo “Pirati dell’Adriatico”.

La risposta a questa domanda, tuttavia, non ci ha fornito indicazioni utili, dal momento che la dieta dei pirati caraibici comprendeva pietanze esotiche che le nostre bambine (ancora) guardano con diffidenza. Un giorno, però, credo diventeranno anche loro dipendenti dall’avocado, come la loro mamma!

Quindi come imbastire una cena piratesca con i bambini, usando ingredienti che piacciano a loro?

Per noi la soluzione migliore è stata, come sempre, unire il gioco al cibo e ne è venuta fuori una ricettina che ha davvero accontentato tutti!

Barchette di pane ripiene

Prendiamo come spunto i galeoni dei pirati che quest’estate abbiamo visto in abbondanza e prepariamo delle barchette di pane da farcire a seconda dei propri gusti.

Potrebbero essere un perfetto antipasto o uno stuzzichino per l’aperitivo: noi ne abbiamo fatto una cena!

Ovviamente la ricetta che vi proponiamo si adatta bene alle manine e alla fantasia dei bambini che potranno farcire le barchette con i loro ingredienti preferiti.

Vediamo quali ingredienti serviranno.

Ingredienti e dosaggi per le Barchette di Pane per 4 persone

8 panini (pane di forma allungata)

2 mozzarelle

pomodorini

prosciutto a cubetti

olio evo

Procedimento

Scava il pane al centro, aiutandoti con un coltello, rimuovendo parte della mollica.

Spennella l’interno del pane con un po’ d’olio d’oliva.

Taglia la mozzarella e i pomodorini in pezzi piccoli e farcisci i panini prima con la mozzarella, poi con i pomodorini e infine il prosciutto.

Inforna a 200°, forno ventilato, finché la mozzarella non si sarà sciolta.

Guarnisci con la “vela”: una foglia di basilico dispiegata su uno stuzzicadenti piccolo!

Lascia che si raffreddi un po’ prima di mangiarlo: la mozzarella si compatterà e non scotterà le piccole linguette!

Ovviamente come ripieno potrete mettere ciò che preferite. Voi come farcireste le vostre barchette di pane?

Consiglio di Lettura

“La Cucina della Filibusta” di Melanie Le Bris

Se, dopo aver gustato le barchette di pane, non siete ancora sazi e volete saperne ancora di più, ecco un bel titolo per andare a fondo all’argomento “pirati e cibo”.

Qui troverete almeno un centinaio di ricette “piratesche”, quelle vere, tratte dalle memorie di Jean-Baptiste Labat, un religioso europeo trapiantato nelle Antille e grande osservatore dei costumi del suo tempo.

Scoprirete cosa mangiavano e cosa bevevano, imparando esotici nomi di spezie, nuovi modi di marinare il maiale, ma anche l’immancabile pesce e la frutta tropicale sempre presente.

Una lettura non solo storica, affascinante per la sua ambientazione suggestiva, ma soprattutto molto, molto gustosa!

Dal 2019 scrivo, fotografo e racconto le nostre avventure di famiglia su Dammilamano. Amo la montagna, i borghi marinari e le musiche di Yann Tiersen. Acquisto più libri di quanti riesca a leggerne, non vivo senza the caldo, sono intollerante al glutine, al lattosio e agli errori grammaticali.

dammilamanoblog@gmail.com

post a comment

Lascia la tua mail e partiamo!

La Newsletter è mensile, niente spam, solo buoni consigli e info utili per famiglie di viaggiatori sognatori! 🙂